Pulau Rawa

Le isole Perhentian: i Caraibi sono in Malesia

Contenuti tratti dal nostro Blog Partner

Claudia Candita - Buby on the road



Le isole Perhentian si trovano in Malesia, lungo la costa orientale. Si tratta di due isole che si sono fatte conoscere negli anni per essere un vero e proprio paradiso, per gli amanti del mare e della natura.

Le Perhentian sono un arcipelago formato da due isole maggiori, Pulau Perhentian Besar e Pulau Perhentian Kecil. La prima più adatta a famiglie, dove si possono trovare resort più confortevoli; la seconda più alla mano, amata soprattutto dai giovani, grazie anche alle sistemazioni economiche, che si trovano.

La stagione in cui è possibile visitare le isole Perhentian va da aprile a ottobre, fin quando appunto la costa è al riparo dalla stagione monsonica. Se state progettando un tour in Malesia non potete non fare tappa qui! Ecco di seguito alcuni suggerimenti utili per visitare e scoprire al meglio le due isole.

Perhentian

Perhentian island, Malesia. Photo Credit: Perhentian.com

Come raggiungere le isole

Vi si arriva in poco più di 20 minuti in barca, dal molo di Kuala Besut. Il transfer è ben organizzato da varie agenzie locali, che vi porteranno proprio presso la sistemazione, da voi prenotata. A Kuala Besut ci si arriva con bus e minivan dei vari tour operator malesiani, che assicurano collegamenti dalle maggiori località turistiche, come le Cameron Highlands o il Taman Negara. Una seconda alternativa è quella di raggiungere Kuala Besut, con un volo aereo da Kuala Lumpur o da Penang ad esempio per Kota Bharu. Una volta arrivati nella città di Kota Bharu si potrà raggiungere il porto in poco meno di un’ora di strada.

Le migliori spiagge

Arrivati sulle isole, quello che vi resta da fare è organizzare al meglio le vostre giornate di mare, per non perdervi niente! Vi sono innanzitutto una serie di spiagge, che sono degli angoli di paradiso, dove potrete recuperare al meglio le vostre energie. Sarà facile raggiungerle, sia che vi troviate su un’isola o sull’altra, in quanto i taxi boat, per pochi euro, vi porteranno direttamente a destinazione! Si tratta di spiagge autentiche e incontaminate, di cui irrimediabilmente rimarrete affascinati. Prima fra tutti, non potete perdervi Turtle Beach, a Besar. Non da meno, vi sono poi Romantic Beach, Petani Beach, D’Lagoon Beach e le piccole calette a nord di Kecil.

Perhentian

Malaysia, Perhentian Islands, Turtle Beach. Photo credit: Intrepidtravel

Cosa fare

Dedicate almeno una giornata allo snorkeling ed alle immersioni. Per i sub esperti vi sono molte scuole che organizzano tour di immersioni a tutte le ore del giorno. Fra i siti dove ci si immerge, vi sono Shark Point e Turtle Bay. Per chi invece vuol divertirsi con lo snorkeling, saranno gli stessi taxi boat a portarvi nei punti migliori a largo della costa. I tour proposti sono diversi e impiegano dalle 3 alle 6 ore. Non perdetevi lo snorkeling all’isola di Rawa. Rawa altro non che un piccolo isolotto, a largo di Kecil, bagnato da acque cristalline, popolate da varie specie di pesci. Una delle soste, durante questo snorkeling, che amerete di più, è quella a Coral Point.

Pulau Rawa

Pulau Rawa. Photo credit: johornow.com

Per finire al meglio le vostre giornate, alla sera concedetevi una cenetta, in uno dei tanti barbecue sulla spiaggia e rilassatevi al suono delle onde dell’oceano, recuperando le energie per il giorno successivo!

D’Lagoon Beach Flickr

Malaysia, Perhentian Islands, D’Lagoon Beach . Photo credit: Flickr

Consigli pratici

Se siete Internet-dipendenti, rassegnatevi: la connessione wi-fi sull’isola non è delle migliori. Considerate però che, con tutta la bellezza che vi circonderà, riuscirete a superare questa mancanza!. Sulle isole non ci sono agenzie di cambio valuta, per cui conviene portarsi un po’ di contanti. Solo i resort accettano i pagamenti elettronici. Se avrete bisogno di soldi liquidi, in extremis, potrete andare presso il Tropicana Resort a Kecil, che offre una “specie” di cambio, con commissioni però del 10%.  Portatevi uno spray anti-zanzare, i mosquitos sono sempre in agguato! Le isole sono popolate poi da “lucertoloni giganti”, conosciuti come Monitor Lizard. Questi lucertoloni sono innocui. Almeno che non vi addentriate nei sentieri interni alle isole, difficilmente verranno a farvi visita in spiaggia!

Contenuti tratti dal nostro Blog Partner

Claudia Candita – Buby on the road

Interessante?

Puoi condividerlo con i tuoi amici e conoscenti o lasciare un commento. La tua opinione per noi è importante!
Continua a navigare i nostri Magazine specialistici - attraverso il menu (in alto) o gli articoli correlati che trovi di seguito.

Le isole Perhentian: i Caraibi sono in Malesia ultima modifica: 2017-09-11T13:01:30+00:00 da Cudriec Rss