Le cose che ci rendono felici

Contenuti tratti dal nostro Blog Partner

Gian & Silvia - Alla prossima fermata



Cosa ci rende felici?

Più o meno tutti, in modo molto spontaneo, alla domanda “cosa vuoi dalla vita?” rispondono di voler essere felici. Ma poi, quando provano a pensare cosa davvero li renda felici, la risposta non è più molto semplice.

Nello scorso capitolo abbiamo individuato un METODO molto efficace per classificare gli aspetti importanti della nostra vita.

Quindi se non l’hai ancora fatto e anche tu hai mille sogni che non vedi l’ora di realizzare, leggi il nostro articolo precedente “Classica le tue priorità!e tutto ti sarà più chiaro.

Stai per leggere di un VIAGGIO INTROSPETTIVO.

Il risultato delle nostre riflessioni su cosa ci renda felici è spiegato qui.

Adesso…

APRI LA TUA MENTE. Liberala da ogni pregiudizio e convinzione. Non dare niente per scontato e datti la possibilità di cambiare opinione per migliorare la tua vita.

Ora possiamo cominciare.

Buona lettura.

Noi da qualche anno siamo alla ricerca (in modo quasi maniacale) di cosa ci renda felici, individualmente e come coppia, perché la felicità è soprattutto consapevolezza.

Prima di tutto abbiamo deciso che la MONOTONIA E’ ABOLITA DALLA NOSTRA QUOTIDIANITA’.

La monotonia uccide. “Senza stimoli nuovi muori dentro” non è un eufemismo per noi.

Le NOVITA’ ci fanno sentire vivi e felici.

Quindi cosa facciamo? Appena abbiamo la possibilità, ci buttiamo a capofitto in nuove SFIDE che ci mettano alla prova. E più sono difficili, più ci piacciono.

Dalle più piccole come: assaggiare un cibo nuovo, iscriversi ad un nuovo corso sportivo, provare nuovi stili di abbigliamento, fare amicizia con nuove persone; alle più grandi: viaggiare in posti sconosciuti, iniziare l’università, cambiare lavoro, trasferirsi in un altro paese.

Un cambiamento è una sfida con te stesso. Più cambiamenti sottoponi al tuo corpo e alla tua mente, più diventi flessibile e dinamico. Più cambiamenti riesci a metabolizzare, più cresci.

Anche se è più comodo e sicuro rimanere nel perimetro che si conosce, il cambiamento è stimolante e soddisfacente, senza eccezioni.
PRIMA PRIORITA’: CAMBIARE PER CRESCERE
octopus

Octopus, Resident Restaurant. Gusto meraviglioso mai provato prima.

SECONDO aspetto da non trascurare mai: IMPARARE COSE NUOVE, INDIVIDUALMENTE E INSIEME.

Perché imparare accresce la consapevolezza sulle cose e su te stesso.

Una persona molto importante per noi dice sempre: “non ammirare mai qualcuno più ricco di te, ma ammira chi sa più cose di te.

Soltanto la conoscenza rende ricchi.

Non credi anche tu che sia bellissimo ritrovarsi la sera a casa, e raccontarsi quello che si è imparato durante la giornata?

SECONDA PRIORITA’: IMPARARE UNA COSA NUOVA AL GIORNO!
conoscenza

Anche se il mezzo che preferiamo per imparare è viaggiare!

A proposito di consapevolezze…soltanto con gli anni abbiamo preso coscienza del ruolo che il lavoro deve avere nelle nostre vite.

Premessa: il lavoro è un aspetto fondamentale della vita dell’uomo. Esattamente per un terzo della sua vita, (rari casi a parte) l’uomo è obbligato a lavorare. È dunque abbastanza necessario, che ognuno scelga una mansione che lo appaghi e soddisfi.

Ma attenzione! TERZA regola importantissima: QUALSIASI ATTIVITA’ LAVORATIVA SI SCELGA, QUESTA NON DEVE INTACCARE O RIMPIAZZARE LA VITA VERA.

Molte persone non lo sanno o non lo ricordano, ma oltre al lavoro c’è di più!!

Non dedicare più di 40 ore a settimana al tuo lavoro, e riuscirai a non trascurare gli aspetti importanti della vita.

Aspetti importanti: gli affetti, le passioni, l’amore, la crescita personale, e tutto ciò si trova fuori dall’ufficio!

Ricorda, il lavoro è soltanto un mezzo per vivere, quindi VIVI.

TERZA PRIORITA’: LAVORARE PER VIVERE (e per viaggiare), non il contrario!
liberta

Ciclabile Formigine-Corlo, Italia. Sentirsi liberi e felici.

QUARTA cosa da non dare per scontata: DEDICA TEMPO ALLE TUE PASSIONI.

Il tempo è il bene più prezioso che abbiamo, ma lo diamo così tanto per scontato che ne sprechiamo la maggior parte. Se tu ogni sera quando vai a dormire, alla domanda: “sono stato felice oggi?” rispondi di si, sei una delle poche persone che non spreca il proprio tempo.

Noi abbiamo capito che per non sprecare il nostro tempo, dobbiamo dedicarne il più possibile alle nostre passioni (a ciò che ci piace fare), che sono tantissime!

Esempio: amiamo fare le ESCURSIONI andando alla scoperta di posti nuovi. Oggi siamo andati a visitare la Foresta Pluviale in Queensland Australiano, che è una cosa che di certo non si può fare tutti i giorni, ma ci basta anche una nuova spiaggia, o un nuovo parco naturale se restiamo nei dintorni di casa.

Poi ci piace tantissimo organizzare BBQ con gli amici. Appena abbiamo la possibilità andiamo a comprare un po’ di carne e verdure da grigliare, con un po’ di musica e risate la giornata diventa magica!

Lo SPORT è un altro aspetto che non andrebbe trascurato: qualche mese fa abbiamo iniziato un CORSO DI HIP HOP con un insegnante pazzo. Siamo dei paletti di legno e non diventeremo mai dei professionisti, ma ci facciamo delle risate assurde in sala. Quando siamo li sogniamo di ballare nei video dei Black Eyed Peas!

Poi c’è la passione per la TECNOLOGIA, il DISEGNO, gli SPETTACOLI TEATRALI, la SCRITTURA, la FOTOGRAFIA, il CIBO, la MODA, la MUSICA, la PSICOLOGIA, i TATUAGGI, i FILM, e tutto ciò che è divertente, interessante o ci incuriosisce.

La nostra più grande passione che le accomuna tutte è sicuramente VIAGGIARE.

QUARTA PRIORITA’: COLTIVA LE TUE PASSIONI.
coccodrillo

Coccodrillo visto da una barca, foresta pluviale in Queensland.

LA VITA E’ TROPPO BREVE PER NON ESSERE FELICI.

QUINDI NON PENSATE SOLTANTO DI ESSERE FELICI, SIATELO.

Contenuti tratti dal nostro Blog Partner

Gian & Silvia – Alla prossima fermata

Interessante?

Puoi condividerlo con i tuoi amici e conoscenti o lasciare un commento. La tua opinione per noi è importante!
Continua a navigare i nostri Magazine specialistici - attraverso il menu (in alto) o gli articoli correlati che trovi di seguito.

Le cose che ci rendono felici ultima modifica: 2017-03-18T12:00:23+00:00 da Cudriec Rss

Lasciaci un tuo commento